Con le mani in pasta: viaggiare l’Italia cucinandola

academia barilla cucinare italiano

“L’arte della buona cucina appartiene solo ai grandi chef.” Ma ne siete davvero convinti? Oggi vogliamo dimostrarvi che potete imparare con semplicità i piccoli segreti della grande cucina italiana, guidandovi passo passo su è giù per l’Italia attraverso le più interessanti esperienze di cooking and tasting del nostro “Bel Paese”.

Se volete partire da uno dei centri più importanti d’Italia e siete gourmand, Academia Barilla (si, si scrive proprio così) fa al caso vostro. Non lasciatevi fuorviare dal nome oppure dalla città in cui ha sede, Parma. Qui si studia l’italiano con il palato, cucinando seguiti da maestri chef che hanno il compito di guidarci nei meandri della cultura gastronomica italiana. Postazioni all’ avanguardia e attrezzature moderne, raccontano un ambiente e uno stile che, pur essendo legato alla tradizione, ne coglie anche l’evoluzione moderna. I corsi proposti sono veramente tanti, dalla cucina basica, a quella regionale, fino ai corsi più professionali rivolti agli operatori del settore.

http://www.academiabarilla.it

img_italiancookerycourse

Se invece amate immergervi nelle atmosfere slow, vi consigliamo i corsi di Paola Baccetti a Casa Ombuto, Franco Palandra presso la Torre del Tartufo e Laura Guisti. Le location meriterebbero già una menzione speciale, sia per come si presentano che per la zona in cui si trovano, il Casentino. Foreste secolari dove i monaci camaldolesi, ma soprattutto San Francesco hanno trovato la spiritualità che si respira ancora oggi. Tuscookany organizza da oltre dieci anni corsi di cucina, concepito come vere e proprie vacanze in cui il gusto del fare è protagonista, insieme ai prodotti chilometro zero, selezionati dai tre chef, sempre e solo freschi.

http://www.italiancookerycourse.com/

vasto corsi di cucina

E di piatto in piatto percorriamo la penisola, fermandoci in Abruzzo, dove mamma Rosa insegna a creare gli spaghetti alla chitarra con Italiasweetitalia, un gruppo di giovani specializzati in enogastronomia che lavora sul territorio, a Vasto. E per dare degna visibilità alla storica tradizione marinaresca della città, si cucina sui “trabocchi”, una sorta di casupole su palafitte, direttamente sul mare.

http://www.italiasweetitalia.com

katia amore con partecipanti modica sicilia

Infine non può mancare un salto in Sicilia. Vi portiamo a Modica dove Katia Amore organizza delle cooking classes ispirate alla cucina di sua mamma e di sua nonna alle quali ha letteralmente “rubato” le ricette che poi insegna ai partecipanti, ospitati in una cucina tipica modicana con ceramiche decorate a mano. Qui il cibo e la sua preparazione diventano racconto personale, quello che ognuno di noi si porta a casa, oltre alle ricette e ai segreti che Katia regala.

http://www.lovesicily.com/cookery-school-in-sicily

In rete potrete trovare altri validi esempi, ma questi suggerimenti li abbiamo sperimentati personalmente. Pronti a mettervi alla prova?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *