Giorgio Brato: lo stile come seconda pelle

giorgio brato

Artigianalità, precisione, passione per la moda: da questo cocktail nasce un brand tutto italiano che ha già conquistato i mercati internazionali, parliamo di Giorgio Brato.

Le origini di questo brand, leader nella produzione di capi in pelle, raccontano una storia in cui il talento e la costanza sono i protagonisti principali.

Giorgio Braschi, questo il suo vero nome, comincia la sua carriera realizzando giubbini tecnici per motociclisti; così ha imparato a trattare la pelle, a conoscere a fondo le caratteristiche della materia prima e comprendere come trasformarla in un prodotto unico.

Appassionatosi alla moda, nel 2011 lancia il brand Giorgio Brato, nome con cui è noto a tutti.

Pezzi unici per cultori della pelle

giorgio brato biker leather jacket

La svolta arriva con la tecnica del “tinto in capo”, una lavorazione artigianale che richiede molta abilità e concentrazione, poiché è sufficiente un solo errore nel colorare un capo e questo va buttato. Grazie a questa tecnica le giacche e gli altri prodotti in pelle assumono un aspetto vissuto e un look unico, che distingue ogni capo da un altro.

La soffice nappa delle creazioni di Giorgio Brato, unita alle linee originali e all’alta qualità dei materiali (come pelli da guanteria, agnello e conce vegetali) danno vita a un prodotto fashion dall’alta vestibilità, che sta incontrando il consenso del pubblico anche all’estero.

Sebbene si tratti di un brand di nicchia, Brato è diventato in pochi anni un punto di riferimento per chi cerca capi in pelle inimitabili come un prodotto sartoriale.

Per quanto riguarda le collezioni, uno degli ultimi progetti è Wild Lab Generation, una linea giovane e fresca che richiama gli anni ’80 e che combina la pelle trattata in modo artigianale con altri materiali come nylon e cotone cerato.

La ricerca continua di stili nuovi da ottenere seguendo la tradizione artigianale costituisce il punto di forza di Giorgio Brato, che ha celebrato a Parigi i primi dieci anni di attività.

50 Cent e David Beckham vestono Giorgio Brato

giorgio-brato-beckhamTra i numerosi testimonial di successo che hanno indossato capi Giorgio Brato ci sono David Beckham, Justin Bibier e il rapper 50 Cent, a dimostrazione che lo stile delle giacche Brato non conosce confini e rappresenta il meglio del Made In Italy.

Nel videoclip “We Up” di 50 Cent, possiamo vedere il celebre rapper indossare una giacca di pelle traforata di Brato, un esempio dell’esportabilità dei prodotti italiani d’eccellenza, nati per vestire gli amanti dell’esclusività. Questo è il sito ufficiale: giorgiobrato.it


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *