Visitando Eastbourne: graziosa città tra colline e mare

Se si ha voglia di concedersi una breve pausa lontano da casa e dai propri impegni ma il tempo a disposizione non è molto, allora un weekend ad Eastbourne è senz’ altro una buona scelta. Soprattutto ora che le calde giornate primaverili sono più vicine. Infatti è proprio in questo periodo che la parte sud-est della Gran Bratagna da il meglio di sè, offrendo ai visitatori panorami mozzafiato, colline verdeggianti, aria fresca e meravigliosi prati in fiore che circondano splendide Chiese e castelli medievali.

summer_in_eastbourne

Tutto questo è racchiuso proprio ad Eastbourne, cittadina sul mare di circa 85.000 abitanti, che quasi raddoppiano in estate, situata nell’ East Sussex la contea più verde e più ricca della Gran Bretagna.
Dista solo poco più di 1 ora di treno da Londra e ancora meno dall’ aeroporto di Gatwick, a sua volta raggiungibile dall’ Italia anche con voli low-cost o lastminute messi a disposizione da varie compagnie. Vi segnaliamo a tal proposito il portale Volo24.it dove vengono offerte proposte di voli, numerose e sempre aggiornate.

Eastbourne è la meta ideale per chi ama la natura, i picnic, l’aria aperta e lo sport in particolare il trekking o la mountain bike. Ma anche per gli appassionati e studiosi di arte, architettura e storia.

Vi proponiamo due affascinanti itinerari che vi permetteranno di scoprire e gustare questa bella città anche solo in un weekend:

1) Itinerario naturalistico.

Per chi ama le passeggiate o le brevi gite in bicicletta, appena fuori il centro urbano ci sono due magnifici parchi: Hampden Park e Shinewater Park , entrambi che si affacciano su un suggestivo lago e ricchi di coloratissimi fiori. Oppure il Princess Park, perfetto per le famiglie con bambini in quanto munito di giochi, area picnic e scuola di vela per grandi e piccini.

Se invece preferite addentrarvi nei boschi, a due passi da cavalli, mucche, volpi e scoiattoli percorrendo kilometri e kilometri immersi in una vegetazione fresca ed incontaminata allora, con tanto di pranzo al sacco e scarpe comode, direzione Seven Sisters Country Park.

Beachy-Head-Lighthouse-Eastbourne-East-Sussex-England

Percorrendo questa vastissima area verde chiamata South Downs, potrete ammirare la maestosa e vertiginosa scogliera e il bellissimo lungomare che unisce Eastbourne a Brighton, con i suoi illuminatissimi e rumorosi Piers e i nostalgici fari. Un’ opportunità di sicuro irrinunciabile per gli amanti di paesaggi, mare e natura.

2) Itinerario storico-artistico.

Per chi è più interessato alla parte storica o architettonica di un paese di certo il centro storico di Eastbourne è un piccolo museo a cielo aperto soprattutto per quanto riguarda l’ epoca vittoriana. Infatti la città è piuttosto recente in quanto nata sul finire del 700.

Meravigliose le ville e le Chiese ottocentesche, le palazzine a mattoncini rossi tipici dell’ Inghilterra vittoriana e gli enormi edifici decorati dalle ampie finestre come la Town Hall. Interessante e imperdibile è la Chiesa Greca Ortodossa.

Vicinissimo ad Eastbourne c’è Hasting che con il suo castello è nota come sfondo della sanguinosa battaglia del 1066. Da non rinunciare anche al quartiere di Estbourne chiamato “Little Chelsea”…un tuffo negli anni ’60, tra pubs tipici ed un’ atmosfera unica.

eastbourne-pier-sunset


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *