Animali in viaggio: una to do list

Arriva l’estate e come sempre stiamo organizzando le nostre vacanze. Ma chi, come molti, ha un amico peloso, deve affrontare qualche problema in più. Per fortuna in questi anni le strutture bau e miao friendly sono cresciute, non solo numericamente, ma anche nella qualità e quantità dei servizi offerti: cucce dedicate, acqua sempre a disposizione, giochi, pappe speciali e tanto altro.

cani-su-italo

I nostri quattro zampe sono esseri delicati e sensibili, quindi, prima di partire, vogliamo darvi alcuni suggerimenti, una sorta di lista delle cose da fare o da preparare affinché il loro viaggio sia più confortevole possibile.

I documenti

Se viaggiate in Italia, sarà sempre utile portare con voi il libretto sanitario con tutte le vaccinazioni in modo che, in caso di eventuali bisogni, il veterinario a cui vi rivolgerete, abbia tutte le informazioni. Se invece viaggiate all’estero, dovrete avere un passaporto internazionale. La cosa più semplice è quella di rivolgervi all’ ambasciata oppure al consolato del paese in cui intendete recarvi, per avere tutte le informazioni.

In Viaggio

Se viaggiate in auto, è buona regola non far mangiare il vostro cane o gatto prima e durante il viaggio, portate una ciotola per l’acqua ed effettuate varie soste lungo il tragitto per permettere al vostro amico di bere e “sgranchirsi un pò le zampe”.

animali012

Cercate di tenere la vostra macchina arieggiata durante il viaggio, con un filo di aria condizionata oppure abbassando il finestrine solo un po’. I vostri pelosi amano mettere la testa fuori, con le “orecchie al vento”. Ma questo può provocare otiti e disturbi vari, quindi non fatelo. Ricordatevi che il vostro animale deve viaggiare in un trasportino, quindi, se non è abituato, cercate di abituarlo prima in modo che non crei problemi, lamentandosi per tutto il viaggio.

Per quanto riguarda treni e aerei, consultate i siti delle vaie compagnie perché i regolamenti sono diversi e anche i relativi costi.

Hotel, campeggi, residence

La lista è sempre più lunga, ma attenzione ai periodi che scegliete. Può essere che alcune strutture escludano determinati mesi di punta e quindi non accolgano il vostro cane o gatto. Se andate al mare, sappiate che ci sono diverse spiagge bau e miao friendly e, in alcuni casi, spiagge pensate esclusivamente a misura di quattrozampe.

viaggiare-con-animali

In ogni caso, è utile avere un kit con tutte le cose che possono far felice il vostro amico: ciotole, giochi, museruole, guinzaglio, asciugamano, sciampo, sticks per i denti, protezioni per gli occhi e tante coccole.

Pronti per partire?


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *