Stampa 3d forum: un network di makers in Italia

Stampa 3D Forum

Tutto il parlare che si fa sul mondo dei makers e della stampa 3d ha un senso, perché proprio il popolo dei makers potrà fare da anello di congiunzione tra due mondi vicini eppure distanti: quello degli startupper tecnologici di nuova generazione, e quello più classico dell’artigianato e della produzione industriale.

Insomma, tra il neolaureato in ingegneria elettronica con un’idea meravigliosa e la fabbrichetta casalinga del bresciano ci saranno d’ora in poi sempre meno gradi di separazione (ed è un errore contrapporre queste due “filosofie di vita”, come spesso i media italiani hanno avuto il cattivo gusto di fare).

In questo periodo di crisi è fisiologico che l’evoluzione delle tecnologie digitali si sposti dalla comunicazione verso il mondo della produzione, riacquistando quella concretezza che se ci pensiamo bene, è molto vicina a quella degli albori dell’era informatica degli anni ’70 e ’80. Potremmo azzardare la formula meno marketing e comunicazione, più innovazione.

Stampa 3D Forum

La fondazione Make in Italy ha colto le possibilità di questa nuova mentalità, promuovendo sin dalla prima ora un lavoro di networking tra i makers italiani, contribuendo a divulgare in ogni modo una cultura concreta, fatta di tips & tricks e veri e propri tutorial e consigli tecnici per questo nuovo tipo di produzioni fatte in casa.

Dove trovare informazioni sulla stampa 3D

Stampa 3D forum è un portale dedicato ai makers italiani e offre una panoramica a 360 gradi sul mondo dell’autoproduzione digitale. Il titolo non deve trarci in inganno, sebbene il forum sia una risorsa fondamentale per lo scambio di informazioni tra i makers di tutta Italia, questo è solo una parte di un sito che ha tutte le caratteristiche di un magazine completissimo, con news, recensioni, guide e indicazioni su tutti gli eventi del settore.

Stampa 3D Forum

Del resto la carne al fuoco è tanta, come potrete immaginare. Per affrontare questo mondo, alla portata di tutti ma non certo semplice se non se ne conoscono i rudimenti, occorre non solo parlare di meccanismi produttivi veri e propri come hardware, stampanti, schede programmabili, circuiti, scanner tridimensionali e materiali consumabili, ma anche di tutto il software necessario alla progettazione e creazione dei modelli da stampare.

L’era degli artigiani digitali

Stampa 3D Forum

Stampa 3D forum riesce egregiamente a darci il polso della situazione, proprio perché fatto da insider del settore, che hanno un legame reale con i Fablab (i laboratori che si occupano di queste realizzazioni e che promuovono la cultura maker anche grazie al noleggio di spazi e attrezzature), e con i protagonisti della scena. Fatto dai makers per i makers, potrebbe essere lo slogan (abusato) di questa iniziativa.

Parliamo di un mondo che solo di recente è salito alla ribalta, e che cambia e si aggiorna di giorno in giorno, ma anche di una realtà capace finalmente di attrarre interesse da parte di aziende e realtà produttive ingolosite dalle gigantesche opportunità offerte da queste nuove tecnologie.

Opportunità quindi anche lavorative, in un paese come il nostro che da sempre ha trovato occasioni di slancio ed eccellenza come “early adopter” di nuovi strumenti produttivi, grazie al nostro celebre mix di creatività e manualità che ci ha resi più che competitivi anche in epoche molto difficili.

La definizione di artigiani digitali direi che calza proprio a pennello a noi italiani, quindi facciamo un big up per la cultura maker!


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *