Fitbit Surge, il superwatch per il fitness che ha convinto anche Obama

I fitness tracker sono dispositivi utilissimi per monitorare le proprie condizioni di salute, controllare i risultati raggiunti in allenamento, sapere quanti passi abbiamo fatto in un giorno e, last but not least, mantenersi in forma con stile.

Oggi sono disponibili tantissimi modelli differenti e inoltre, da quando sono comparsi sul mercato gli smartwatch, la distinzione fra le due tipologie di wearable device è sempre più sfumata.

fitbit

La maggior parte degli smartwatch, infatti, integra alcune funzionalità dei fitness tracker, eppure non hanno sostituito questi ultimi, anzi l’evoluzione di questi dispositivi ha raggiunto livelli impensabili.

Su questo blog abbiamo già trattato diversi tipi di fitness tracker e stavolta parliamo del Fitbit Surge, il top di gamma dei superwatch che sta riscuotendo un grande successo, merito anche dell’endorsement di Barack Obama, che lo indossa sempre al polso, come si può vedere nella foto.

fitbit-obama

Credits fitbit Obama: http://www.dailymail.co.uk/news/article-2999604/Obama-s-enormous-new-watch-Tech-savvy-President-spotted-Fitbit-device-monitor-heart-rate-location-sleeping-patterns-calorie-intake.html

Come funziona il superwatch per fare fitness

Fitbit propone una gamma di prodotti concepiti per le esigenze più varie: chi cerca un rilevatore di attività (contapassi e calorie bruciate), sincronizzabile via Wi-Fi con smartphone e computer, si rivolge al Fitbit Zip, chi ha bisogno di funzionalità avanzate può provare il Charge, che monitora anche il sonno e visualizza le chiamate in arrivo dallo smartphone, infine chi vuole prestazioni elevate prova il Fitbit Surge, il superwatch che abbina allenamento intelligente, design sobrio e riconoscibile, feature utili per ogni momento della giornata.

Fitbit Surge il superwatch

Nello specifico, Fitbit Surge è dotato di GPS per tenere traccia della distanza percorsa, della velocità e dell’altitudine, Pure Pulse per il controllo del battito cardiaco (essenziale per non fare sforzi eccessivi in fase di allenamento), funzione di monitoraggio della durata e della qualità del sonno (fondamentale per riposare al meglio e ottimizzare le proprie abitudini), batteria di lunga durata che evita il problema delle ricariche frequenti (si parla di una durata massima di 7 giorni).

Tutti questi dati si possono sincronizzare grazie al wireless sull’app da scaricare sullo smartphone (disponibile per iOS, Android e Windows Phone), fornendo così un profilo completo dello stato di salute.
Da non sottovalutare anche la possibilità di creare un database dei cibi: in altre parole, si fotografa il codice a barre dei prodotti consumati e il Surge calcola in automatico le calorie.

Fitbit Surge superwatch

Perché Obama indossa il Fitbit

Una delle ragioni per cui il Presidente degli Stati Uniti ha scelto di usare il Fitbit Surge è dovuta a motivi di sicurezza: l’Apple Watch, infatti, non può essere adoperato senza iPhone e quest’ultimo non consente di installare i sistemi cifrati necessari a impedire intercettazioni.

Così, poiché Obama ha la necessità di monitorare la sua attività sportiva, ha dovuto optare per il superwatch Fitbit Surge, come ha dichiarato in un’intervista a Kara Swisher sul webmagazine Re/Code.

Per concludere: fare fitness e sentirsi trendy oggi è più facile grazie a questi dispositivi che coniugano un design convincente con una ricca gamma di caratteristiche per tenere traccia dei traguardi raggiunti; quello che serve aggiungere è solo l’impegno e la costanza nel mantenersi allenati.

https://www.fitbit.com/it/


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *