La top 5 dello street food a Roma

C’è chi dice che quest’anno è tornato di moda lo street food; qualcun altro sostiene, al contrario, che il cibo di strada è sempre esistito, e l’Italia spicca anche in questo ambito, sia perché è la patria della pizza, sia in virtù delle numerose specialità regionali.

Qui parliamo di street food a Roma, ovvero cosa e dove mangiare del cibo di strada che vi delizierà il palato. Stilare la top 5 non è stato facile perciò questa guida vuole essere un invito a provare tutti i posti consigliati e a suggerirne altri!
L’ordine delle 5 prelibatezze è rigorosamente casuale, buona lettura e buon appetito!

La pizza di Bonci

Pizzarium Bonci

Credits: Kirk K https://flic.kr/p/rxVRWn

Di Bonci ho scritto tempo fa nel post Gabriele Bonci, anche la pizza può essere gourmet , nella Top 10 non può mancare Pizzarium, la pizzeria a taglio di Via della Meloria 43, rinnovata e ampliata circa un anno fa. Quella di Bonci non è semplice pizza, tanto per l’impasto quanto per le combinazioni insolite e sopraffine (anatra, carciofi e foie gras, mozzarella e limone, solo per citarne alcune). Dopo aver assaggiato questa pizza al taglio, nulla sarà come prima.

Supplì
Top 5 dello street food a Roma

Esistono tante guide ai migliori supplì di Roma e del resto non è semplice decidere qual è il più buono in assoluto. Me la cavo citando due posti che sono legati, la Casa del Supplì in Piazza Re di Roma 20 e Venanzio (in realtà non ha insegna ma ai romani è noto con questo nome), in via San Francesco a Ripa 137.

I gestori sono gli stessi, la qualità è ottima anche per le pizze e i calzoni, tuttavia lo raccomando a chi vuole assaggiare un supplì fatto come si deve. Ai turisti e chi vuole fare un giro in centro suggerisco Venanzio perché è uno dei pochi posti davvero autentici in zona, a pochi passi da Piazza Santa Maria In Trastevere.

Trapizzino
Trapizzino Roma

È una specialità solo romana e lo potete assaggiare alla pizzeria 00100 in una delle 3 sedi attualmente aperte in città: Testaccio, in via Giovanni Branca 88, a Piazzale Ponte Milvio 13 e in Piazza Cavour 22 presso il Cinema Adriano.
Il trapizzino è un triangolo di pizza bianca croccante, farcito sul momento con quello che viene cucinato nelle pentole al bancone. Tra le altre specialità si può scegliere la parmigiana di melanzane, le polpette al sugo, il picchiapò e il piatto tipico etiope Zighinì.

Il trapizzino è il classico street food da mangiare a passeggio e può sostituire tranquillamente un pasto (sempre in base all’appetito che avete, s’intende!).

Filetto di Baccalà Fritto

Filettaro Roma

Credits: http://www.streetfood42.com/cibodistrada/filettaro-roma/

I filetti di baccalà fritti sono facili da trovare a Roma, ma scommetto che non ne troverete uno buono come quello che prepara il Filettaro, in Largo dei Librari 88, vicinissimo a Campo de Fiori.
La croccante pastella che avvolge il baccalà è un piacere da concedersi dopo una lunga passeggiata nel centro storico, inoltre, se siete stanchi, qui potete anche fermarvi a cenare al tavolo.

Maritozzo

Migliori maritozzi a Roma

Credits: http://www.pasticceriediroma.it/il-maritozzaro/

Per variare la top 5 ho pensato di inserire anche un dolce che rientra a pieno titolo nello street food romano: è il maritozzo alla panna, prodotto sicuramente non dietetico ma delizioso.
Consiglio a chi vorrebbe provarne uno di ottima qualità il Maritozzaro di via Ettore Rolli 50. Non è in centro (sta in zona Porta Portese), ma vale la pena farci un salto, tra l’altro è aperto anche di notte. Com’è fatto il maritozzo? È un pan brioche dolce, tagliato per il lungo e farcito con panna montata. Semplice da preparare, eppure i bar che offrono maritozzi di alta qualità sono davvero pochi.

Avete mai fatto uno street food tour a Roma? Conoscete altri posti che i foodie dovrebbero assolutamente conoscere? Fatecelo sapere nei commenti.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *