Le tendenze dell’estate 2016

Siamo nel cuore dell’estate 2016 e non c’è momento migliore per fare un’analisi di quali sono le mode e le tendenze che, anche quest’anno, hanno invaso spiagge, case e viaggi degli Italiani. Tra tutti i trend, vecchi o nuovi, che sono arrivati o tornati, è stato riscontrato quest’anno un ritorno di tante icone anni Novanta. Oggetti che hanno segnato quel lustro sono riapparsi e, anche se spesso criticati al tempo, evidentemente continuano inesorbilmente a influenzare l’estetica e le mode degli anni a venire. L’estate 2016, poi, per il viaggiatore è sinonimo di “comodità”, non solo manifestato da quello che si indossa, ma anche da quello che ci si porta appresso.

Le Espadrillas

tendenze-2016-espadrillas-2

Foto: www.menchic.it

Semplicemente o si amano o si detestano, senza mezzi termini. Di Espadrillas, negli anni che furono, bisognava averne almeno due paia, perché dopo averle portate per settimane intere queste calzature necessitavano di un ulteriore ricambio, soprattutto se indossate con la parte posteriore sul tallone. Quest’estate, l’inconfondibile design delle calzature spagnole viene proposto da tanti brands, anche quelli Haute couture, che ne danno una loro personale versione.

tendenze-2016-espadrillas-1

Foto: cisforchantelle.blogspot.com

Le Gazelle e le Stand Smith

tendenze-2016-adidas-2

Foto: www.kicks-daily.com

Queste due modelli di Adidas rappresentano degli autentici evergreen del mondo delle sneakers, nel senso che hanno fatto la storia di questo tipo di scarpa. Non sono mai state accantonate o dimenticate dalle mode, semplicemente sembrano essere senza tempo. Quest’estate, sia le Gazelle che le Stand Smith sembrano tornate di moda. In giro se ne vedono veramente tante, indossate da giovani e meno giovani, per un ritorno che, per chi era adolescente negli anni Novanta, non può che far piacere.

tendenze-2016-adidas-1

Foto: hypebeast.com

I backpack “funzionali”

tendenze-2016-backpack-1

Foto: www.windowscentral.com

Gli zaini, al giorno d’oggi, devono essere sinonimo di multifunzionalità. Se si pensa che, ormai, non ci si sposta più senza un tablet, un libro, qualche rivista, e magari un portatile, lo zaino non deve essere solo comodo, ma essere anche fatto per portare tutto. Ed avere stile! Questi backpack hanno forma rettangolare, con tante tasche e un design che piace parecchio.

tendenze-2016-backpack-2

Foto: www.toughmate.com

T-shirt di band vintage e a alla marinara

tendenze-2016-tshirt-vintage-1

Foto: grungeforfun.tumblr.com

Anche quest’anno, come ormai da alcune stagioni, le t-shirt delle rock band vintage continuano ad essere sfoggiate un po’ da tutti. D’altronde la comodità di una maglietta fresca e leggera in un contesto come quello estivo è ciò di più comodo che possa indossare. Per queste t-shirt c’è solo l’imbarazzo nella scelta e vengono sempre portate con certo orgoglio di appartenenza di genere musicale. Anche le magliette a righe alla marinara resistono alla spietata concorrenza dei trend, e sopravvivono anche se l’hipster style sembra agli sgoccioli.

Taccuini con mappe

tendenze-2016-taccuino-1

Foto: www.domusweb.it

Ormai, per consultare gli itinerari e le posizioni nelle città basta aprire le svariate app del proprio smartphone per essere aggiornati su tutto. Ma i taccuini per il viaggio dedicati alle città dove, oltre che consultare le mappe, si possono perdere appunti, scrivere pensieri e disegnare, quest’estate hanno riscontrato un buon successo. Anche se apparentemente sembrano datati, non hanno nulla da invidiare alla tecnologia galoppante. Un vantaggio su tutti: non vanno ricaricati. In più, come se non bastasse, sono tutti, a seconda delle marche, esteticamente molto belli.

Pop Swatch 2016

tendenze-2016-swatch-2

Foto: blogger-hk.blogspot.com

Ecco un altro ritorno dai tempi che furono. Era la fine degli anni Ottanta quando la Swatch, che in quegli anni viveva il suo periodo d’oro, lanciava questo orologio appariscente con il cinturino a stretch. Fu un altro enorme successo commerciale, ma non durò molto. Quest’estate, la casa svizzera lo rilancia, tale quale come era allora. Sarà un altro boom commerciale?

 


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *