Gli aerei sono ancora i mezzi più sicuri, ma che fare in caso di incidente aereo?

Secondo tutte le statistiche mondiali, i viaggi aerei sono i più sicuri rispetto ad auto, treni e navi. Nonostante il gran numero di voli che ogni ora attraversano i nostri cieli la sicuezza ha raggiunto livelli decisamente importanti che lo rendono sicuro per la quasi totalità dei casi. Ma può accadere anche che qualcosa vada storto e i disastri aerei, in qualsiasi parte del mondo avvengano, impiegano pochissimo tempo a raggiungere i nostri media e mettere a conoscenza del – raro – fatto. Tutti ad esempio ricorderemo sicuramente l’atterraggio di emergenza sul fiume Hudson a New York di qualche anno fa, dove il pilota divenne una celebrità per la prontezza e il sangue freddo che permisero ai passeggeri di non riportare danni importanti come in altri casi meno fortunati.

Ma una vota che l’irreparabile accade, come fare per chiedere il risarcimento danni per incidente aereo?
In Italia se ne occupa la Giesse Risarcimento Danni, azienda che da anni è leader nell’assistenza di diverse forme di risarcimento di quelle situazioni che vanno oltre l’ordinario. Ovviamente è una pratica legale in cui periti e avvocati seguono i casi e nonostante le questioni internazioni tipiche dei voli, sono in grado di seguire la pocedura necessaria dall’inzio al compimento.
La speranza è ovviamente quella di non trovarsi mai in situazioni del genere, ma è bene sapere cosa fare se dovessero capitare.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *