Autunno in palestra: consigli per prevenire le micosi della pelle

Con l’arrivo dell’autunno molte persone decidono di iscriversi in palestra o in piscina, una scelta necessaria (quasi obbligata) per continuare a fare sport, visto che le condizioni climatiche rendono ardua l’attività fisica all’aperto.

Una decisione sicuramente corretta, quindi, che però comporta anche una serie di rischi da prevenire: le infezioni da funghi come le micosi, infatti, sono sempre in agguato nei luoghi ad alto tasso di umidità.

Autunno in palestra: consigli per prevenire le micosi della pelle

Cos’è la micosi della pelle e come combatterla

La micosi cutanea è una vera e propria infezione che, come dice il nome stesso, può colpire l’epidermide e altri tessuti del corpo, come ad esempio il cuoio capelluto e le unghie. La micosi della pelle si può manifestare attraverso una serie di sintomi che vanno dalle macchie rossastre o biancastre sulla pelle fino ad una forte sensazione prurito. In casi come questi, in genere, è necessario usare dei trattamenti basati su prodotti specifici contro la micosi.

Poi, se il problema persiste, è sempre meglio contattare un dermatologo e farsi consigliare dagli specialisti. Detto ciò, esistono anche degli accorgimenti da mettere in pratica per evitare questo tipo di problemi:

  • Non camminare a piedi scalzi: i funghi come i miceti proliferano su tutte quelle superfici ad alto grado di umidità, quindi il contagio avviene spesso attraverso i piedi. Di conseguenza, l’uso delle ciabatte in palestra o in piscina è strettamente necessario;
  • Far respirare la pelle: per evitare di creare un habitat idoneo per gli agenti patogeni si consiglia di indossare abiti in tessuto traspirante e di far respirare la pelle nelle zone più a rischio, come ad esempio l’inguine;
  • Non scambiarsi asciugamani e accappatoi: per evitare la trasmissione dell’infezione da un individuo già affetto da micosi bisogna evitare tassativamente di scambiarsi accappatoi e asciugamani;
  • Portare un asciugamano per gli attrezzi: la regola precedente vale in parte anche per gli attrezzi da palestra, il cui contatto con la pelle può consentire ai funghi di attaccare il nostro organismo. Per questo è sempre meglio evitare il contatto diretto quando si utilizzano gli attrezzi;
  • Scegliere sapone e shampoo non aggressivi: i prodotti detergenti aggressivi possono alterare il pH della cute e abbassare così la “barriera naturale” presente sull’epidermide. Una circostanza che aiuta i funghi ad infettare l’organismo dell’ospite;
  • Indossare scarpe traspiranti: sempre meglio indossare scarpe che consentono alle pelle di respirare per evitare accumuli di umidità in una zona del corpo a forte rischio micosi;
  • Asciugarsi bene dopo la doccia: la pelle dopo la doccia si ammorbidisce e per questo è più esposta al rischio infezione. Il consiglio, in questo caso, è di asciugare con cura ogni parte del corpo;
  • Lavare subito i panni sporchi: i panni sporchi andrebbero preferibilmente messi in una busta di plastica e poi in borsa. Infine, una volta tornati a casa, bisogna tirarli fuori immediatamente per evitare la proliferazione di funghi.

Attrezzi per fitness


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *